Ditta impianti di videosorveglianza Roma

Cosa distingue una buona ditta impianti di videosorveglianza Roma da tutte le altre

Per i videoregistratori, la prima domanda da porsi è la quantità di spazio di archiviazione necessaria. La risposta dipende da un paio di fattori: il numero di telecamere nel sistema, la risoluzione di ciascuna telecamera, la quantità di filmati archiviati che si intende memorizzare e per quanto tempo si prevede di conservare i filmati registrati. Se hai molte telecamere che riprendono ad alta risoluzione, il filmato consumerà rapidamente spazio di archiviazione. È possibile impostare un videoregistratore per sovrascrivere il filmato più vecchio una volta raggiunta la capacità del sistema, ma se non si sta attenti, il sistema potrebbe sovrascrivere il filmato archiviato che è ancora necessario.

Se utilizzi un sistema di grandi dimensioni con telecamere di alta qualità, ti consigliamo di aumentare la capacità di archiviazione del tuo videoregistratore. Esistono diversi strumenti online che possono aiutarti a calcolare la quantità di spazio di archiviazione necessaria in base ai dettagli del tuo sistema.

Ad esempio, un sistema a quattro telecamere che funziona 24 ore al giorno utilizzando telecamere IP, ciascuna con una risoluzione di 2 MP e una frequenza di fotogrammi di 5 fps, con video compresso in file MJPEG su un NVR, richiederebbe 2,79 TB di spazio di archiviazione per le riprese , secondo il calcolatore di Supercircuits.

Questo è un bel po’ di dati per un sistema di dimensioni moderate, quindi è importante pianificare di conseguenza e sapere di quale tipo di capacità avrai veramente bisogno. È anche saggio mantenere un po ‘di margine oltre quel numero calcolato, permettendoti di memorizzare qualsiasi filmato particolarmente interessante a cui potresti dover fare riferimento.

La videosorveglianza nei luoghi di lavoro

Quando parliamo di telecamere  di ditta  impianti di videosorveglianza Roma  spesso ci riferiamo a quei sistemi di allarme a cui antifurti che noi utilizziamo in casa per prevenire la possibilità di visite sgradite da parte di ladri, delinquenti. 

Si potrebbe contattare una ditta  di impianti di videosorveglianza Roma però anche per informarsi sulla videosorveglianza nei luoghi di lavoro.

A questo riguardo ci sono state molte polemiche tra chi sostiene, soprattutto i sindacati, che questo tipo di telecamere nei posti di lavoro invade la privacy dei lavoratori e chi invece sostiene tipo le imprese che sono utili per tutelare l’azienda da parte di comportamenti sleali e fraudolenti da parte dei dipendenti. Tutto questo soprattutto in aziende particolari quali Amazon o altre grandi multinazionali. 

A questo proposito lo Statuto dei lavoratori con le modifiche apportate nel 2015 tramite vari leggi e regolamenti, prevede che questi tipi  di telecamere possano essere installate solo per esigenze organico produttive, per la sicurezza sul lavoro e per la tutela del patrimonio aziendale non per controllare il lavoro e comportamenti dei dipendenti. 

Ove tu fossi il capo di un’azienda puoi avere la certezza che rivolgerti ad una ditta impianti di videosorveglianza Roma ti aiuterà a comprendere le tue esigenze e a capire che tipi di impianti possono essere installati senza violare le leggi e lo Statuto dei lavoratori.

Puoi Contattarci al numero 0645548090

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *